Protesi rimovibili transitorie con ganci estetici
Nei casi presentati è evidente la differenza sostanziale tra i ganci in metallo e la soluzione con ganci in nylon, più flessibili, ben ritentivi, esteticamente più accettabili e meno traumatizzanti per lo smalto dei denti..
I pazienti dopo averli inseriti in bocca si adattano molto velocemente e apprezzano anche la buona stabilità.
♀ anni 63
Porta ormai da un anno il parzialino in questione, sicuramente in un'igiene ancora non ottimale.
♀ anni 84
La paziente non ha mai voluto mettere niente nei settori diatorici.
Dopo aver valutato insieme alcuni esempi, ha accettato di buon grado l'applicazione dei parziali con ganci in nylon.
♂ anni 68
Grosso caso di riabilitazione superiore e inferiore con interventi implantologici multipli.
Parziale inferiore in posizione post-intervento prima della riapertura impianti, monconizzazione e soluzione protesica fissa definitiva; molto estetico e stabile grazie al doppio gancio in nylon.
Ganci a sinistra non troppo adeguati, di tipo tradizionale "a palla", di bilanciamento.
♀ anni 46
Il soggetto si presenta per sintomatologie legate a squilibrio neuro-muscolare con aura visiva pre-cefalea acuta in situazione di deep scheletrico e dentale di grado rilevante.
Primo passaggio con ortotico-bite tipo Gelb con congiungente in metallo, terapeuticamente già valido con sollievo della paziente, poi sostituito da pazialini con ganci in nylon senza interferenze metallurgiche, con pressione più adeguata sulle mucose, molto stabili e con funzione progressiva su premolari e molari.
Torna ad inizio pagina